Giovedì, 15 Marzo 2018 14:48

ANTENNE: facciamo il punto

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il 31 marzo scade il termine per la presentazione ai Comuni dei programmi di sviluppo annuali da parte delle compagnie delle telecomunicazioni (non solo gestori per la telefonia ma anche banda larga).

Vi ricordate il caso antenna Vodafone San Liborio? Ebbene la storia nasce molto prima e già nel 2015 il MoVimneto 5 Stelle Montegranaro presentò una mozione per la realizzazione di un piano locazione Antenne che regolamentasse la delicata materia. Mozione Approvata e ma mai attuata. Poi arrivò la Vodafone a San Liborio e solo grazie ad un errore tecnico nella realizzazione dell’impianto la compagnia decise di non investire più nel nostro territorio.

Oggi Montegranaro non si è ancora dotata di questo importantissimo strumento e rischia che il piano lo facciano i gestori della telefonia visto che una volta ricevute le richieste ( 31 marzo ) , i Comuni avranno tipicamente 90 giorni di tempo per decidere di gestire la tematica individuando le localizzazioni attraverso lo strumento del regolamento supportato da un’istruttoria tecnica adeguata (Piano Antenne tecnicamente valido). Ma i Comuni che NON hanno pianificato, di fatto accetteranno i programmi dei gestori che, alla scadenza del termine, diventeranno automaticamente il programma comunale degli impianti, sul quale non si potrà più intervenire, visto anche l’assetto normativo nazionale che nel tempo ha favorito procedure amministrative sempre più semplificate.

Ancora troppe questioni rimangono irrisolte: che fine ha fatto il piano locazione antenne?
Come mai il segnale Vodafone è ancora ottimo nonostante un'antenna in meno?
Siamo sicuri che Montegranaro non sarà territorio di conquista di nuovi posizionamenti selvaggi?

A questo link la legge Regionale -> http://bit.ly/2pfyRMi

Letto 293 volte Ultima modifica il Giovedì, 15 Marzo 2018 21:41
Devi effettuare il login per inviare commenti