Giovedì, 05 Luglio 2018 23:11

Nuovi Orizzonti, Stessa Coerenza In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
Lorindo Laici & Rossano Carucci Lorindo Laici & Rossano Carucci

Nell'ultimo incontro del Movimento Cinque Stelle di Montegranaro, sono stati nominati i nuovi coordinatori del gruppo che prenderanno il posto di Mauro Foresi. I due attivisti che gestiranno le riunioni dei pentastellati e organizzeranno incontri e approfondimenti tematici anche sulla base delle esigenze che nasceranno dal consiglio comunale, sono Lorindo Laici (32 anni, operaio specializzato presso un importante azienda del paese) e Rossano Carucci (attivista già agli albori del movimento, fisoterapista ed osteopata e candidato nel 2014 come consigliere comunale)

Barbara Montalto

In sinergia con la neo-consigliera Barbara Montalto, a loro è affidato, su tutti, il compito di preparare il terreno per la sfida elettorale del 2019, quando i cittadini di Montegranaro verrano chiamati a rinnovare il consiglio comunale cittadino e ad eleggere il nuovo sindaco di Montegranaro.

Per quanto appaia fondamentalmente stabile a livello di preferenze politiche (aldilà di alcuni gruppi di voti che negli anni sono passati da una parte all'altra delle liste civiche... così amano chiamarsi i partiti di sempre in veste comunale), la sfida amministrativa non può non essere giocata fino in fondo. Troppo importanti le battaglie da condurre per la nostra Montegranaro come quella di creare le condizioni affinchè il paese ritrovi o magari crei una nuova identità lavorativa o se vogliamo quella, non meno importante, di incentivare e ricreare una coscienza di comunità cittadina che ha certamente dimostrato di essere ancora viva in alcune esperienze associative che operano sul territorio in ambito culturale e sociale. Le dinamiche di integrazione e sicurezza, le possibilità di svago e crescita per i giovani, la creazione di un polo turistico strutturato... e molto molto altro. 
Ma su tutti, forse, la sfida più grande è quella di creare una Montegranaro condivisa. 
Condivisa nelle scelte che caraterizzano il presente e il futuro del paese partendo dal superamento del concetto di un'amministrazione comunale onniscente che sa, da sola, quale sia il bello e il brutto, il giusto e lo sbagliato. Per troppi anni abbiamo pagato (e non solo in senso letterale) la visione miope e a volte arrogante di chi ha gestito l'incarico pubblico come un voler fare l'amministratore, più che un dover esserlo.
Dicevamo... troppo importante per questo e per tante altre ragioni, restarcene a guardare dalla finestra.
L'effetto Veregra Street su Montegranaro dura un paio di settimane. Per le altre cinquanta non ci possiamo accontentare di considerare il nostro paese semplicemente la cornice meravigliosa di un quadro incompiuto.

Ed allora coraggio. Per rivedere le stelle, dobbiamo essere disposti ad alzare gli occhi verso l'alto, verso nuovi coraggiosi orizzonti... e se si profilano nuovi orizzonti per il futuro, saranno certamente raggiunti con la stessa coerenza e operosità di questi anni.
Ai nuovi coordinatori e alla nostra nuova portavoce in consiglio comunale un buon lavoro da parte di tutto il gruppo.

Letto 646 volte Ultima modifica il Venerdì, 06 Luglio 2018 19:49
Devi effettuare il login per inviare commenti